Specchi Scomodi. Etnografia delle Migrazioni Forzate nel Libano Contemporaneo (by Estella Carpi, November 2018)

cover

E’ uscito il mio primo libro Specchi Scomodi il 13 novembre 2018!

Ho pensato a questo libro con un fine divulgativo, seppur si basi sul mio lavoro di dottorato (2010-2015).

Attraverso il racconto etnografico di quattro donne reduci da esperienze diverse di migrazione forzata – Souhà, Iman, ‘Alia e Amal –  cerco di offrire un’approfondita lettura storica e sociologica dei flussi dei profughi verso il Libano contemporaneo e all’interno del paese stesso. Il fine è quello di offrire ai lettori le motivazioni e le implicazioni sociali e politiche dei fenomeni migratori dal Libano meridionale alla periferia di Beirut a causa dell’occupazione israeliana, e dalla Palestina, Iraq e Siria al Libano a causa di processi politici tuttora irrisolti. Con una particolare attenzione al fornimento dei servizi sociali, il libro enfatizza la continuità storica – per l’appunto, gli specchi scomodi – che lega indissolubilmente non solo questi quattro complessi processi storici, ma anche le vite individuali, le sensazioni, le tattiche quotidiane di sopravvivenza economica ed emotiva e le micro-politiche delle quattro donne protagoniste.

Lo potete prenotare online e in libreria. Nelle librerie italiane lo troverete invece in ampia distribuzione da gennaio 2019 in poi.

Buona lettura!

Advertisements
Categories: Libano, Uncategorized | Tags: , , , , , | Leave a comment

Post navigation

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

Exiled Razaniyyat

Personal observations of myself, others, states and exile.

Diario di Siria

Blog di Asmae Dachan "Scrivere per riscoprire il valore della vita umana"

YALLA SOURIYA

Update on Syria revolution -The other side of the coin ignored by the main stream news

ZANZANAGLOB

Sguardi Globali da una Finestra di Cucina al Ticinese

Salim Salamah's Blog

Stories & Tales about Syria and Tomorrow

invisiblearabs

Views on anthropological, social and political affairs in the Middle East

tabsir.net

Views on anthropological, social and political affairs in the Middle East

SiriaLibano

"... chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo..."

Tutto in 30 secondi

[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Anna Vanzan

Views on anthropological, social and political affairs in the Middle East

letturearabe di Jolanda Guardi

Ho sempre immaginato che il Paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

%d bloggers like this: